Blog

5 segnali per riconoscere il vero amore.

L’amore è la forza costruttiva e creatrice per eccellenza, ma non è sempre facile riconoscerlo, eppure è fondamentale, tanto più che l’altra faccia della medaglia è la sua capacità distruttiva, quando è patologico.

Puoi incontrare tanti tipi di amore nella tua vita, partendo da quello provato da bambina per chi si prendeva cura di te e poi più avanti in tutte le relazioni della tua vita.

Quello di cui ti voglio parlare qui è la forza trasformatrice dell’amore, la sua capacità di migliorare, di far crescere e di tirare fuori il meglio di chi da’ o riceve amore.

Perché nella sua forma migliore e sana l’amore può davvero far girare il mondo, riesce a motivare le persone a fare delle cose impensabili e se riesci a farlo entrare in modo armonioso nella tua vita non potrai che averne beneficio.

E non parlo necessariamente dell’amore che c’è all’interno di una coppia, ma dell’amore come sentimento in grado di legare due o più persone, quello delle buone relazioni, quelle che ti fanno crescere.

Ci sono molti modi in cui puoi capire se l’amore è vero (nel senso di buono, sano, costruttivo) oppure no.

Qua te ne elenco 5, che possono aiutarti a fare il punto della situazione:

 

Prendere delle buone abitudini.

Quando ami e sei amata ti senti spinta a migliorare il tuo stile di vita. Puoi perdere qualche cattiva abitudine e prenderne delle buone, perché questo ti fa sentire più a tuo agio nella relazione ed in generale con te stessa. Ad esempio con il tuo partner potete prendere la buona abitudine di spegnere tv e telefono quando mangiate insieme, per approfittare di questo momento per parlarvi e raccontarvi la giornata. E’ una piccola cosa, ma molto importante se la fai ogni giorno, perché ti abitua ad ascoltare e ad essere ascoltata.

 Migliorarti.

E’ bello sentirti apprezzata, ma perché questo accada ci devi lavorare innanzitutto tu: e allora puoi metterti a dieta, ricominciare a studiare o imparare a cucinare piatti deliziosi. Per poi accorgerti ad un certo punto che chi ami pare che ti apprezzi ogni giorno di più, e questo ti spinge a migliorarti ancora. Un circolo virtuosissimo insomma.

 

Poter parlare di tutto.

Che sia un partner o una persona amica non ci dovrebbero essere argomenti tabù, che è meglio non toccare, perché questo significa avere una relazione basata su una falsa idea dell’altro, che non corrisponde alla realtà perché fondata su quello che pensi si dovrebbe dire, fare od essere, invece che su quello che sei realmente, nel bene e nel male. L’amore vero dovrebbe essere incondizionato e basato sulla completa accettazione dell’altro.

Sentirti valorizzata/incoraggiata.

Il vero amore non ti mette a disagio, ti fa sentire valorizzata per le tue qualità ed incoraggiata a migliorare la tua vita, quando ce n’è bisogno. Il vero amore non umilia, sminuisce o mette continuamente in dubbio, ma al contrario esalta e gioisce del bene dell’altro. Sempre.

La presenza dell’altro è un valore aggiunto e non un ostacolo.

L’amore vero arricchisce la tua vita, la rende più completa. Quando una persona che dice di amarti in realtà ti ostacola, limitando la tua libertà, la tua voglia di esplorare e di evolverti, allora non è vero amore.

Spero che questi spunti possano aiutarti a capire meglio di che pasta è fatto l’amore che c’è nella tua vita, e soprattutto possano darti lo stimolo a cambiare laddove pensi che ce ne sia bisogno.

Ti saluto con questa frase di Gloria Gaynor, tratta dalla sua famosissima I will survive:

Finchè saprò come si ama so che resterò viva.

Ho tutta la mia vita da vivere, ho tutto il mio amore da dare, e sopravviverò.

As long as I know how to love, I know I’m still alive

I’ve got my life to live, and I’ve got all my love to give, and I’ll survive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *